Valbona allarga la gamma

01-06-18
Italy

Alla 19a edizione di Cibus, il Salone Internazionale dell'Alimentazione di Parma, Valbona ha presentato molte novità di prodotto, anche sul fronte delle verdure conservate

Il comparto dei sottoli registra ormai da qualche anno una stabilità nei consumi. 

Di contro, l'opportunità per le aziende come Valbona che operano in questo settore da molti anni risiede nella diversificazione e nell'innovazione.

"Noi di Valbona abbiamo raccolto la sifda con l'obiettivo di stupire - afferma Marco Pilenga, Direttore Commerciale di Valbona - attraverso prodotti che soddisfino le nuove esigenze del consumatore e siano adatti ai gusti e ai consumi moderni. In questi ultimi anni, per esempio, abbiamo puntato molto sui prodotti tipici e territoriali e sulla valorizzazione delle filiere - una tendenza molto sentita e in continua crescita - ma anche su un packaging d'impatto e su una comunicazione che utilizza i new media per dialogare con il consumatore finale: la linea I Colori della Natura è sicuramente un esempio di questo nostro percorso e lavoro di ricerca & sviluppo. La nostra strategia è quella di analizzare e comprendere le esigenze dei consumatori e dare loro la possibilità di trovare a scaffale il prodotto che desiderano: innovativo, diverso, buono e di qualità. 

Non solo. In Valbona abbiamo investito molto anche nell'analisi delle modalità di consumo, assecondando le ultime tendenze nel mondo del food, come l'abitudine sempre più crescente di organizzare aperitivi e happy hour in casa. Il consumatore oggi è alla ricerca di suggerimenti in cucina, di ricette e di abbinamenti, di prodotti con un alto contenuto di servizio dove la filiera, le tipicità e gli ingredienti certificati danno un valore aggiunto al prodotto stesso". 

L'azienda ha infatti presentato durante lo scorso Cibus le ultime novità della linea I Colori della Natura: Aglio Bianco del Polesine DOP grigliato sottolio, Zucchine alla Scapece sottolio, Cucunci sottolio e Peperone Papaccella in agrodolce

Con un forte richiamo all'italianità e al tricolore, questo secondo lancio della linea contempla i colori verde, bianco e rosso, dando vita a referenze innovative e originali sia per le verdure selezionate che per la lavorazione che le caratterizza.