Insalata di germogli, cipolle rosse di Tropea, patate novelle e uova

Difficoltà: 
minima
Tempo: 
20 min
Per: 
4
Ingredienti: 

500g di patate novelle

120g insalata acetosella

120g insalata valeriana

100g Cipolle Rosse di Tropea IGP Valbona

4 uova

 

Per il Dressing:

10 foglie basilico fresco

8 cucchiai di olio EVO

1 cucchiaio aceto di mele

Sale, pepe

 

Per i germogli di soia:

Fagioli di soia secchi q.b.

Fiori di begonia per guarnire

Preparazione: 

1)      Per preparare i germogli lavate accuratamente un capiente barattolo di vetro con acqua calda e sapone e asciugatelo. Aiutandovi con un colino sciacquate accuratamente i fagioli di soia sotto l’acqua corrente fredda. Riempite il barattolo con i fagioli di soia secchi, dovranno occupare un 1/4 , massimo 1/5 della sua capienza, questo eviterà il formarsi di batteri e funghi. Riempite ora il barattolo con acqua a temperatura ambiente fino all’orlo. Chiudete il vaso con qualche foglio di garza, con una retina o della mussola, lontano da fonti di luce diretta.

2)      Dopo circa 10 ore eliminate l’acqua scolandola direttamente attraverso il coperchio di garza o mussola, poi aprite il contenitore, versate dell’acqua fredda o tiepida sui fagioli e mescolateli un po’ agitando il barattolo. Richiudete il contenitore ed  eliminate di nuovo l’acqua. Riponete il barattolo con i fagioli di soia in un luogo caldo e preferibilmente buio. Ripetete l’operazione e cambiate l’acqua nel barattolo, sciacquate i semi e scolate l’acqua 2 volte al giorno, per almeno 4-5 giorni, in modo che i semi si mantengano puliti e umidi, fino a quando i germogli di soia avranno raggiunto una lunghezza tra i 3 e i 7 centimetri circa.

3)      Preparate l’insalata: accendete il forno a 200°, lavate accuratamente le patate novelle e asciugatele, senza sbucciarle ponetele in un recipiente e conditele con 2 cucchiai di olio EVO, sale e pepe, disponetele poi in una teglia ricoperta di carta forno e infornatele per circa 20-25 minuti, girandole di tanto in tanto. Una volta cotte estraetele dal forno e lasciatele raffreddare. Nel frattempo ponete a scaldare una pentola di acqua fredda con le uova, portate ad ebollizione e cuocete per circa 7-8 minuti. Scolate le uova sode e fatele raffreddare velocemente nell’acqua con del ghiaccio, sgusciatele e tagliatele a metà.

4)      Preparate il dressing al basilico: frullate con un mixer l’olio, l’aceto e le foglie di basilico precedentemente lavate e asciugate, aggiungete un pizzico di sale. Lavate le insalate e tagliatele grossolanamente, tagliate a metà le cipolle Valbona, ponetele in un’insalatiera, aggiungete i germogli di soia e le patate, il dressing al basilico e mescolate accuratamente, unite per ultime le uova sode e guarnite con fiori di begonia non trattati.