Nuovi sapori vivacizzano le vendite

gennaio 2016
Italy

Nuovi sapori vivacizzano le vendite | Speciale SUGHI |

di Mariateresa Balocchi | p. 100

Il Mercato dei sughi vale circa 350 milioni di euro e nell'ultimo anno è cresciuto del 5%, sia a volume che a valore. Di gran tendenza, i prodotti per vegetariani e vegani.

 

[...]

 

Pesti, l'arena competitiva si allarga | p. 104

Cresce la categoria dei pesti, sia ambient che freschi. Tradizionalmente distinti dai sughi rossi per non essere a base di pomodoro, oggi presentano anche nuove ibridazioni che lo contengono. ''Il mercato dei pesti uht in Italia vale oltre 45 milioni di euro - spiega Federico Masella, marketing manager di Valbona -, dove il leader di mercato è Barilla, seguito da Star e dalle private label, che insieme rappresentano il 75% del mercato. La restante parte è estremamente parcellizzata. Le performance di questa categoria sono positive e anche in un anno molto difficile come quello scorso i pesti hanno registrato una crescita dei fatturati. Si tratta di un comparto molto tradizionale che negli ultimi anni non ha visto grandi stravolgimenti e innovazioni. Iniziano tuttavia a influenzare la categoria le più nuove tendenze di consumo, quali il biologico o il vegano''. 

 

Valbona, specialità per un consumo One Shot | p. 104

Valbona sta innovando molto per diventare protagonista nel comparto dei pesti anche in Italia, sia a proprio marchio che come produttore di private label. ''Nella nostra azienda l'innovazione è sicramente uno dei 'driver' - spiega Federico Masella, marketing manager di Valbona -: il nostro reparto ricerca e sviluppo è sempre al lavoro per mettere a punto nuove referenze. Siamo sempre alla ricerca di un'innovazione di prodotto, capace di cogliere diverse tendenze e gusti alimentari, insieme alla componente di convenience intrinseca ai sughi pronti. Recentemente abbiamo lanciato numerose referenze nella categoria pesti: due referenze certificate biologiche, il Pesto alla Genovese Bio e il Pesto Rosso Bio; il Pesto alla genovese light con il 30% di grassi in meno, per venire incontro a chi è alla ricerca di gusto e leggerezza; il Pesto rosso con aceto balsamico di Modena IGP, per il consumatore attento alle tipicità; i Pesti al pistacchio, 'alla calabrese', 'alla siciliana' e 'aglio olio e peperoncino' per chi invece è alla ricerca delle specialità regionali. Infine abbiamo lanciato per i gourmet il Pesto con carciofi e mandorle e il Pesto alle verdure grigliate. La nostra innovazione non è solo a livello di ricettazione ma anche di formato. Abbiamo infatti studiato vasi e grammature più piccoli proprio per assecondare le richieste di single o di famiglie poco numerose: in questo modo si evita di sprecare prodotto e ci concentriamo su un consumo one shot e day by day''.

 

[...]

 

Time Saving, fattore chiave per ampliare i target | p. 105

Famiglie del Nord, con figli e redditi sopra media. Questo è l'identikit del consumatore medio di sughi pronti secondo Barilla ''Le famiglie acquirenti di sughi Barilla - dicono dall'azienda parmense - hanno superato nel 2015 i 6,5 milioni e sono in crescita. I nostri consumatori si trovano prevalentemente in Area Nielsen 1 e 2. Si tratta di famiglie ampie, con più di tre componenti. Responsabile degli acquisti è una persona di età compresa fra i 35 e i 54 anni. In termini di life stage sono prevalentemente famiglie 'established' e 'maturing' con presenza di figli fino a 14 anni''.

A questo target, Valbona affianca un'altra profilazione. ''Chi acquista sughi pronti è tendenzialmente una persona single o giovani coppie che non possono dedicare molto tempo alla cucina - afferma Federico Masella, marketing manager di Valbona - e quindi necessitano di un prodotto pronto al consumo che garantisce un notevole risparmio di tempo. Al contempo, sono consumatori consapevoli che cercano gusto e qualità: il 'time saving' offerto dai prodotti pronti al consumo non pregiudica la qualità, i consumatori cercano ricette sfiziose, nuove e innovative, dove la filiera, le tipicità e ingredienti certificati danno un valore aggiunto. Questa tendenza certamente riflette i cambiamenti in atto nella struttura delle famiglie italiane e nelle abitudini di consumo rispetto al passato. In Valbona, partiamo proprio dai bisogni e dalle richieste del mercato: in questo modo possiamo offrire prodotti veramente differenzianti. In Italia, rispetto a gran parte dei mercati esteri, non è ancora sdoganato al meglio il concetto di sugo pronto, perchè siamo ancora molto legati alle nostre tradizioni culinarie che vedono la pasta accompagnata a soffritti e intingoli fatti in casa. Ora, però, i tempi sono maturi: la struttura sociale italiana sta cambiando e anche determinati consumi stanno diventando molto simili a quelli dei Paesi anglosassoni, dove i piatti pronti - o in generale gli ingredienti che fanno risparmiare tempo - registrano grandi crescite. Credo, pertanto, ci possano essere grandi opportunità di sviluppo in questa categoria. Certo è che il tutto deve essere accompagnato dalla percezione di alta qualità: il consumatore italiano, proprio per la cultura e tradizione, ha un passato 'sensibile' sui condimenti che accompagnano la paste e non è molto disposto a compromessi. In alcune categorie, come quella dei pesti che ci interessa in modo particolare, l'offerta della gdo è ancora troppo limitata in termini di ricette e formati. Per far fronte a questa situazione, in Valbona ci concentriamo sul consumatore, studiando prodotti che possano soddisfare le nuove esigenze, spesso anticipandole''.

 

Novità di Prodotto / Valbona / Pesto alla Genovese Biologico

Descrizione: tutto il gusto e il profumo intenso del tipico pesto alla genovese con un'attenzione in più all'ambiente

In commercio da: Novembre 2015

Formato: vasetto

Prezzo consigliato: 3,49 euro

Target: persone attente a risparmio di tempo, qualità, benessere e ambiente, amanti della buona cucina

 

[...]